Il battesimo di Zoe

Dopo l’arrivo della cicogna (e rigorosamente dopo la festa di compleanno di Nicole) ecco che anche per Zoe è arrivato il suo giorno importante: il Battesimo.

battesimo_mamma_bimba_chiesa_acqua_cerimonia_momeme

Una giornata memorabile, come lo era stato per Nicole, stessa chiesa e stesso giorno (o quasi) ovvero il giorno in cui avevo scoperto che di li a poco mi sarei ritrovata con un bel pancione. :)
Il battesimo è un importante rito religioso ma è anche l’occasione per una bella festa e questa volta abbiamo scelto una formula diversa, perché sbagliando si impara! Con Nicole infatti avevamo optato per un pranzo al ristorante con tutta la famiglia e successivamente, nel tardo pomeriggio, un aperitivo con gli amici. Questa scelta però non si era rivelata vincente perché, come si suol dire, “siamo stati in ballo” un giorno intero e con una bimba così piccola era stato davvero molto impegnativo e stancante!
Questa volta quindi abbiamo deciso di fare una cosa unica, un brunch con amici e parenti.
Abbiamo scelto una location che non fosse casa nostra perché essendo in tanti sarebbe stato molto più gestibile e ci siamo affidati ad un catering di fiducia.
Io mi sono occupata dei dettagli e ancora una volta la nostra amica Simona si è dedicata alle foto riuscendo ad immortalare ogni momento con scatti meravigliosi.

battesimo_mamma_bimba_festeggiata_palloni_elio_argento_zoe_momeme

Come ogni festa che si rispetti, anche l’organizzazione di un battesimo potrebbe diventare motivo di forte ansia, soprattutto per noi mamme che nei primi mesi successivi al parto siamo letteralmente catapultate in una realtà tutta nuova; nuova anche per le mamme bis come me perché nonostante una consapevolezza diversa, ci si ritrova a fare i conti con bambini dalle necessità completante diverse!
Sapere che però non si è sole e che siamo tutte sulla stessa barca può esserci di conforto e se anche voi siete alle prese con l’organizzazione di un battesimo ecco alcuni punti chiave da non dimenticare e da spuntare mano a mano che si procede nella preparazione.

1• Per prima cosa, a mio avviso, se è possibile sarebbe il caso di organizzare il tutto con largo anticipo cercando di prendere in considerazione ogni aspetto per evitare di trasformare un’occasione felice in una fonte di stress.

2• Decidere la data. In alcune parrocchie viene stilato un calendario ad inizio anno celebrando più battesimi contemporaneamente, in altre invece è possibile contattare il parroco e decidere insieme una data.
Se si pensa di voler celebrare il Battesimo del proprio bimbo in una parrocchia diversa da quella di appartenenza, è consigliato mettersi in contatto con il proprio parroco per tempo, poiché potrebbero servire permessi diversi.

3• Scegliere madrina e padrino.

4• Scegliere la location. Le scelte sono molteplici ed i fattori da tenere in considerazione per la scelta anche, quindi la cosa ideale è chiedere alcuni preventivi in base alle proprie esigenze. A questo punto definire anche il menù, trattasi di un aperitivo, un buffet o un pranzo.

5• Inviti e invitati. E’ il momento di fare una lista nella lista ovvero decidere chi si vuole invitare alla festa e quali sono le persone alle quali desideriamo regalare un ricordo dell’evento senza che siano presenti.
Per gli inviti potrebbe essere perfetta anche una semplice telefonata ma se siete amanti della carta stampata potreste scrivere di vostro pugno alcuni bigliettini! Noi abbiamo optato per l’sms su whatsapp con tanto di biglietto digitale! :D

6• Bomboniere. Partendo dal presupposto che io non amo le bomboniere, cerco sempre un’alternativa. Per Nicole avevamo fatto realizzare degli Smarties personalizzati stampati con il suo nome; per Zoe invece abbiamo scelto dei piccoli vasetti di vetro che abbiamo riempito con delle mentine di zucchero. Realizzare le bomboniere con il fai da te è sempre un’idea originale e molto più conveniente!
Ricordate di conteggiarne qualcuna in più perché andrebbero consegnate anche a chi, pur non partecipando al battesimo, ha inviato un regalo! ;)

7• Il look del neonato. Indipendentemente dalla stagione, il look del bambino dovrebbe essere comodo; ne avevamo parlato anche in un vecchio post che potete rileggere qui. Se per Nicole avevo scelto il color panna ed uno stile bon ton in chiave moderna, per Zoe volevo qualcosa di più sbarazzino. Ho scelto un colore pastello molto delicato ed ho optato per uno spezzato, non escludendo l’idea di poter riutilizzare il tutto anche per un’altra occasione.

8• Il look della mamma e del papà. Anche per noi mamme è importante vestirci in modo pratico seppur elegante perché con i bambini il rischio di sporcarsi è sempre altissimo. Io ho optato per una maxi gonna a longuette in ecopelle ed una camicia in pizzo impreziosita con un importante cammeo.
Per i papà ancora una volta la cosa è molto più semplice…un pantalone con camicia e giacca e sono ok! ;)

9• Doni e lista di nascita. Spesso si usa donare al bambino oggetti preziosi, come braccialettini o medagliette in oro ma per fortuna qualcosa sta cambiando e sempre più spesso gli invitati chiedono ai genitori di che cosa avrebbero realmente bisogno. Io qualche tempo fa avevo stilato una lista di nascita su listanascita.it e alcune amiche ne hanno approfittato facendomi una bellissima sorpresa!
Se non si è molto intimi e quindi non si vuole chiedere espressamente cosa poter regalare e si vorrebbe donare qualcosa di poco impegnativo, secondo me si potrebbe optare per un album fotografico, una torta di pannolini o un buono spesa; saranno certamente sempre graditi!

battesimo_torte_buffet_ricevimento_family_momeme

battesimo_genitori_mamma_papa_felici_momeme

battesimo_dolce_torta_gelato_rosa_tiffany_marshmallow_cricri_momeme

battesimo_bomboniere_zoe_zuccherini_confetti_handmade_momeme

battesimo_palloni_elio_argento_zoe_volare_momeme

battesimo_palloni_elio_zoe_volare_cielo_momeme

 

Photo by Simo Pincia PhotoArtist

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>