ZOOM: il bioparco innovativo ed immersivo

Se state pensando al classico zoo resettate per un attimo la mente ed allontanate da voi l’idea di gabbie ed animali sacrificati in ambienti angusti e cementosi.
ZOOM è prima di tutto un progetto con l’obiettivo di condividere la conoscenza delle problematiche che colpiscono gli animali, soprattutto le specie in via d’estinzione.

zoom_zoo_bioparco_animali_habitat_natura_bambini

Pensate che ogni giorno, nel mondo, si estinguono due specie animali!
Il traffico del prezioso corno di rinoceronte è aumentato di 30 volte negli ultimi 13 anni e per questo viene ucciso un esemplare ogni 7 ore!
Gli ippopotami sono minacciati per il traffico illecito dei loro denti d’avorio e dall’inizio del secolo scorso abbiamo perso il 97% degli esemplari di tigri a causa della deforestazione e del bracconaggio!
Sono dati allarmanti e raccapriccianti ma che fanno riflettere e grazie a ZOOM sono diventati una campagna di comunicazione che vuole lanciare un grido d’allarme a tutto il mondo! Il comportamento dell’uomo sta seriamente minacciando gli elementi della natura: terra, aria, acqua, fuoco, e con loro gli habitat con i loro animali.
E’ nata così la campagna #conoscereperconservare, per parlare alle nuove generazione e ai più piccoli per sensibilizzarli sui grandi temi della natura attraverso un percorso che sviluppi conoscenza e consapevolezza.
Lo slogan “conoscere per conservare” si basa sul principio che non puoi difendere o proteggere qualcosa o qualcuno se non lo conosci. E’ quindi importante avvicinare i bambini alla natura facendo vivere loro un’esperienza diretta a tu per tu con gli animali nei loro habitat. Solo così un bambino potrà sviluppare da adulto il rispetto per l’ambiente, per gli animali e la biodiversità.

ZOOM è il luogo ideale dove vivere questa esperienza; si tratta di un bellissimo bioparco di nuova concezione, diventato un punto di riferimento sia in Italia che in Europa.
Nasce prima di tutto da un grande amore per la natura e dalla consapevolezza dei pericoli che corre.
È in questi luoghi che si comprende l’importanza della biodiversità e si crea quella cultura che contribuisce a garantirla. Qui, si possono acquisire informazioni preziose per combattere attivamente il pericolo dell’estinzione.
Gli zoo di nuova concezione sono sempre più importanti per conoscere mondi lontani, difficili da studiare nel loro contesto originario. ZOOM è un’immensa area verde, interamente pedonale, dove è possibile immergersi nella natura e vivere a contatto con gli animali visitando i loro habitat, tra Asia e Africa, alla scoperta di molti posti incantevoli: il Madagascar dei lemuri e delle tartarughe giganti; l’Isola di Sumatra dei gibboni e delle tigri; la Fattoria del Baobab con gli asini somali, i dromedari e i buoi dei watussi; l’Anfiteatro di Petra con i suoi maestosi rapaci; il Serengeti con giraffe, zebre, rinoceronti, struzzi e tante altre specie, tra cui l’imperdibile Hippo Underwater, il primo speciale acquario all’aperto, in Italia, dove è possibile vedere gli ippopotami nuotare sott’acqua tra 2000 pesci tropicali coloratissimi; una nuova area dedicata all’interazione con animali docili, considerati domestici nei luoghi di origine delle specie, come caprette tibetane, pecore comisane e agnellini; lo Yangon che ospita due cuccioli di Panda Rosso; l’habitat di Manakara in cui vive una giovane coppia di Lontre ed, infine, i boa e i pitoni.
Visitare ZOOM significa immergersi completamente nella natura per imparare ad amarla e rispettarla, affiancati da esperti biologi ed attraverso diverse attività didattiche che ogni giorno vengono proposte.
Da ZOOM c’è tutto quello che serve per trasformare una giornata a contatto con la natura, in un’esperienza istruttiva, divertente e assolutamente unica.
Credo che la prima gita fuori porta non appena nascerà Zoe sarà proprio la visita a ZOOM!

Per ulteriori informazioni visita il sito www.zoomtorino.it oppure segui i profili Facebook, Twitter ed Instagram! ;)
Buzzoole

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>