Week end (espresso) a Napoli

Un vecchio detto dice “Vedi Napoli e poi muori”…Eh si, Napoli è una delle città in assoluto più belle d’Italia; ricca di storia, di fascino e di colore, con il mare, le colline ed i palazzi antichi illuminati dal sole…
Approfittando per una visita ad alcuni amici e parenti, non solo ci siamo concessi qualche ora a Napoli ma abbiamo anche fatto vivere a Nicole la sua prima esperienza di viaggio in treno!
Bologna-Napoli infatti è una delle tante tratte servite di treni ad alta velocità ed in poco più di 3 ore si arriva a destinazione con il massimo della comodità.

Napoli_viaggio_treno_italo_bimbi_momeme

Prima tappa imperdibile, prima ancora di immergerci nella calorosa ospitalità meridionale, non poteva che essere il punto che amo maggiormente; il punto da cui ammirare l’intero Golfo di Napoli: la terrazza di Sant Antonio a Posillipo. Da qui è possibile ammirare la tipica immagine da cartolina del golfo.

Napoli_golfo_vesuvio_tramonto

Poi di corsa in centro per un po’ di shopping (senza dimenticare il mio fioretto) perché Napoli è il luogo ideale dove fare veri affari. Botteghe, vere e proprie vie dello shopping, mercatini, atelier di lusso e negozi di ogni genere adatti a tutte le tasche sono ad ogni angolo.
Per uno shopping di lusso da non perdere una passeggiata per le eleganti strade di via dei Mille, via Calabritto, via Filangieri e via Carlo Poerio, dove sono presenti famose boutique dei marchi più prestigiosi dell’alta moda italiana e internazionale. Per uno shopping alla portata di tutti invece il centro storico di Napoli, la caratteristica via Chiaia e Via Toledo sono perfette (e qualcosa qui ho acquistato…ma ve lo mostrerò poi :) ).
Bellissima come sempre la Galleria Umberto I, Piazza del Plebiscito su cui affaccia la Basilica di San Francesco di Paola ed il Palazzo Reale. Poi ancora due passi per il centro storico dove dalle vie principali e sempre affollate si affacciano tanti vecchi violetti in cui si  possono trovare piccoli negozi di artigiani e sarti dove rimanere incantati da creazioni particolari ed inedite. ;)
La grande forza dello shopping di Napoli però sono senza dubbio i numerosissimi mercatini rionali che si trovano in tutta la città e dove noi naturalmente non siamo andati per mancanza di tempo. I più conosciuti e folcloristici sono senza dubbio i mercatini del Vomero, di Fuorigrotta, di Posillipo (il più antico) e di Porta Nolana. Qui sarebbe d’obbligo lasciarsi trasportare dall’inconfondibile atmosfera partenopea dove le grida dei commercianti e il loro continuo gesticolare vi attireranno ai banchetti dove si può trovare di tutto: dall’abbigliamento all’antiquariato, dall’oggettistica per la casa alla pelletteria, dalle calzatura agli orologi passando per prodotti alimentari ed artigiani. Altro mercato tutto da scoprire è quello dei fiori che si svolge tutte le mattina dall’alba in Piazza Municipio.
Se avete tempo non perdetevi una passeggiata sul lungomare ammirando il panorama di Mergellina e l’imponente Maschio Angioino.
Non lasciatevi scappare inoltre le spettacolari sfogliatelle ed i babà! Inutile dirvi che io ho fatto scorta :) alla dieta penserò poi! :D

Napoli_sfogliatelle_dolce_ricotta_momeme

Per uno spuntino o per cena non lasciatevi scappare la famosissima pizza napoletana, che nulla ha a che fare con quella che mangiamo nel resto d’Italia! Se invece avete voglia di pesce, come noi, andate al ristorante “A Figlia d’o Marenaro”, la zuppa di cozze più famosa della zona! Mio marito si sta ancora leccando i baffi! :)
E non si può tornare a casa senza essere passati per uno dei tanti caseifici dove poter acquistare la famosa mozzarella di bufala…
E adesso, con almeno 3 chili in più (e non solo nelle sporte) si va dritti a casa e da domani dieta e palestra! :)

Tutte le foto della nostra toccata e fuga a Napoli su tumblr a questo link :)

Related posts:

Bookmark the permalink.

4 Comments

  1. Sarà che sono di parte….ma che bel post!!!! grazie!!!
    The Fashion FAD

  2. lo sai che non ci sono mai stata? conosco benissimo invece Salerno e la costiera!

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/qual-e-il-miglior-trio-recensione-trio-brevi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>