Nutella…fatta in casa

Si lo so, la Nutella è la Nutella ed è inimitabile. Io sono la sua prima fan, ma ogni volta che assaporo quella crema di nocciole leccandomi i baffi mi chiedo “cosa cavolo ci sarà dentro per creare la dipendenza di una droga, conservarsi fuori frigo per mesi e avere un sapore così sublime?” Forse è meglio non sapere non la risposta.
Ho voluto provare di realizzare in casa una crema di nocciole che potesse, anche se solo lontanamente assomigliare alla Nutella, essere certamente più genuina!
Nicole e cuginetta hanno fatto da cavie e dopo essersi sbaffate un piccolo vasetto di Nutella fatta in casa, leccandosi i baffi mi hanno detto “è buona” :D
A questo punto posso condividere con voi la ricetta! :P

nutella_fatta_in_casa_vasetto_cioccolato_fondente_cubetto_nocciole_tostate_ricetta_handmade_momeme

Ingredienti:
60 gr. Nocciole tostate e spellate
100 gr. Cioccolato Fondente
100 gr. Cioccolato Bianco
70 gr. Zucchero
50 gr. Burro
80 gr. Latte

Preparazione con il Bimby
Versare nel boccale lo zucchero e le nocciole tostate, polverizzare tutto a velocità turbo per 30 secondi.
Unire il cioccolato bianco e fondente e azionare il robot per altri 20 secondi, sempre a velocità turbo.
Versare il latte ed aggiungere il burro, mantecare tutto per 5 minuti a 50° a velocità 4.
Versare la nutella ottenuta in un vasetto preferibilmente di vetro, e lasciare raffreddare, mantenendo poi il barattolo chiuso ermeticamente in frigorifero.
La nutella così preparata e conservata dura fino a un mese.

Preparazione con metodo tradizionale
Mettere lo zucchero e le nocciole già spellate e tostate nel mixer e procedere a frullare fino a ridurre tutto in polvere. Unire il cioccolato e frullare per qualche altro secondo.
Versare questa miscela in un tegame, aggiungendo il burro e il latte (potete usare sia latte intero che parzialmente scremato) a temperatura ambiente e mescolare bene mantenendo la fiamma bassa. Continuare a mescolare per circa 5 minuti stando ben attenti a non far bollire.
Versare la nutella ancora tiepida in un barattolo di vetro e lasciare raffreddare. Questa crema deve essere conservata in frigorifero e preferibilmente consumata entro una settimana.

Se volete potete, in entrambe le preparazioni, sostituire il burro con l’olio di semi! Ciaooooo

Related posts:

Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. Buonissima!!!! Devo provarla! :D

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>