Natale è famiglia

Qual’è il modo migliore per far vivere ai bambini il calore del Natale, la sua magia e il suo entusiasmo contagioso?
Io credo che il modo migliore sia proprio quello di farsi contagiare dall’entusiasmo della loro spontaneità sfruttando l’occasione per vivere insieme anche il senso della famiglia. È il momento perfetto per rallentare, per stare insieme, dedicarsi ai preparativi, addobbare l’albero, cantare, cucinare e preparare dolcetti per elfi, amici e parenti!
E’ importante tenere alta l’emozione e l’entusiasmo perché il Natale è davvero magia…e noi dobbiamo crederci, come dobbiamo credere alle storie che raccontiamo ai nostri bambini!

Un’idea molto carina per tornare bambini e vivere assieme a loro l’attesa, è quella di mettere sul davanzale della finestra un biscottino per i folletti che di notte lavorano molto per aiutare Babbo Natale nella preparazione dei regali e per controllare le case dei bambini buoni. 😀
Il mattino diventa così un momento più sereno, in cui i bambini corrono a controllare se il biscotto è stato gradito e magari ogni tanto trovano anche un piccolo dono di ringraziamento, ovviamente messo segretamente da noi grandi; per esempio una pallina nuova per addobbare l’albero, un cioccolatino o un disegno da colorare. Oppure il mattino potrebbe essere il momento per aprire una casella del calendario dell’avvento! A tal proposito ho una bellissima idea in testa e a breve vi mostrerò come realizzarne uno davvero super fashion! 😀 😉

Per il momento mi sono dedicata agli addobbi dell’albero di Natale e proprio per enfatizzare il concetto di “Natale” e “Famiglia”, ho voluto realizzare delle palline di Natale personalizzate con le nostre foto. Mi sono affidata a FotoRegali.com che tra le tantissime idee, propone anche queste sfere di plexiglass trasparente all’interno delle quali spicca la foto che abbiamo scelto. La cosa bella è che si possono personalizzare in ogni dettaglio, compreso il colore del fiocco di tessuto per appenderle all’albero!
Le farò trovare a Nicole una alla volta, nei pacchetti del calendario dell’avvento che sto preparando, così anche la decorazione dell’albero diventerà una cosa continuativa e viva, fino al giorno di Natale! 🙂

Ora resta solo di spedire la letterina a Babbo Natale, ma non prima di aver spiegato ai bambini che il Natale non è una gara a chi riceve il regalo più grande, ma la celebrazione del valore del dono. A tal proposito sarebbe carino che nella loro letterina, i bambini esprimessero anche anche una richiesta per fratellini, sorelline, mamma e papà, per aiutarli ad essere più generosi e magari chiedendo anche qualcosa di non materiale o la realizzazione di un sogno o di qualcosa che ai loro occhi è irrealizzabile: La fine di tutte le guerre, passare più tempo con mamma e papà, diventare bravissimi in matematica, una vacanza alle Maldive, la salute di persone care…chissà che qualcuno da lassù non abbia la capacità di rendere possibile alcuni di questi desideri!

Credo che impegnarsi a vivere la magia insieme ai bambini sia fondamentale, e poco male se al mattino dovremmo svegliarci 10 minuti prima per dedicarci alle nuove abitudini; sono certa che ogni giorno sarà un inizio migliore, con meno storie e tanto entusiasmo in più…e il pensiero dei loro sorrisi sarà certamente una buona compagnia durante l’intera giornata! Che dite, non vale la pena provare? 😉

 

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *