Mamma: il lavoro più difficile (e bello) del mondo

Essere mamma è certamente il lavoro più difficile del mondo perché nessuno può insegnartelo, impariamo dai nostri errori e dalle nostre esperienze. Intorno a noi chiunque elargisce consigli, anche chi con la maternità non ha niente a che fare, ma la verità è che un manuale della buona mamma non esiste e noi dobbiamo solo seguire il nostro istinto cercando il nostro equilibrio. Lavoro difficile si ma forse anche il più bello e gratificante…e secondo me ci sono alcune cose che dovremmo prendere in considerazione per essere delle mamme più felici e serene…voi che dite?

mamma_sorriso_gioco_lavoro_amore_bambini_figli_momeme

Sii te stessa
Il primo consiglio che darei a tutte le mamme è quello di essere sempre se stesse. Per essere una mamma felice e trasmettere serenità ai figli infatti credo che l’essere se stessi sia la cosa più importante. La maternità può cambiare molto il carattere e il temperamento di una donna ma provare di seguire la propria indole e le proprie passioni anche quando arriva un bebè sta alla base di una meravigliosa esperienza!

Sorridi e divertiti
I bambini sono un impegno notevole e costante, si tratta di un lavoro che non conosce pause e vacanze! Ci avevate mai pensato? Per una mamma che debba dividersi tra il lavoro, la cura dei figli e della casa, tutto questo può diventare molto stressante, ma credo che se imparassimo a trovare il lato naturalmente giocoso dei bambini e a sfruttarlo per divertirci a nostra volta, il rapporto e il clima familiare sarebbe certamente più sereno, nonostante i mille impegni quotidiani! Sorridere e divertirci con i nostri bambini ci rallegrerà la giornata!

Non abbandonare le tue passioni
Non dovremmo mettere da parte le nostre passioni per dedicarci in modo esclusivo ai nostri figli. E’ importante ogni tanto ritagliarci qualche spazio esclusivo per noi stesse, per un’uscita con le amiche o un’ora in palestra e perché no, anche condividere con loro le nostre passioni e coinvolgerli nelle attività che amiamo di più! C’è sempre un modo per trovare degli accorgimenti che consentano ai bambini di fare quello che fanno i grandi; come il giardinaggio, la cucina, una corsa al parco, la lettura o l’amore per gli animali! Magari non infonderemo loro le nostre passioni ma gli avremmo regalato un’esperienza nuova e la gioia di aver condiviso insieme qualcosa!

Impara a dire no
Essere una mamma giocosa e attenta ai bisogni dei bambini non vuol dire mettersi al loro livello e rinunciare alle regole! E’ quindi importante essere ferme e capaci di dire “no” ai capricci e ai falsi bisogni dei nostri bambini che spesso ci sfidano cercando di imporre la loro volontà! A tal proposito qualche tempo fa vi avevo proposto un paio di articoli della nostra psicologa Ilaria Bonora che potete rileggere qui e qui. ;)

Liberati dei sensi di colpa
Chi di voi non si è mai sentita in colpa nei confronti dei propri figli alzi la mano! :D E’ inevitabile, ogni scelta che facciamo ci può portare ad un senso di colpa, dalla più banale alla più importante; perché li lasciamo per lavorare, perché siamo uscite per un aperitivo con le amiche, perché li sgridiamo… Quindi? Facciamo tesoro delle nostre esperienze e concentriamoci sul dare loro il massimo quando siamo insieme, senza sensi di colpa, serenamente…perché una mamma serena trasmetterà serenità anche ai proprio figli.

Quindi godiamoci questi giorni di festa in famiglia per trarre beneficio da noi e da loro.
In bocca al lupo per tutto mamme! ;)
Un abbraccio grandissimo!!!!!!!!!!!!!!!

Related posts:

Bookmark the permalink.

6 Comments

  1. Hai ragione, essere mamma è un lavoro molto impegnativo ma anche meraviglioso! Continua così ciao!

  2. Ottimi consigli…condivido in pieno!

  3. A volte sarebbe davvero bello avere un manuale delle istruzioni per essere una buona mamma ma poi penso che forse non sarebbe così speciale. Siamo mamme e siamo tutto! Punto.
    Un abbraccio Simo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>