Emozioni, avventure e feste di compleanno

festa_compleanno_consigli_organizzazione_bambini_momeme

Settembre ci riserverà tante emozioni. Nicole è pronta per iniziare la scuola primaria e a me vengono le lacrime solo a pensarci! Sarà l’inizio di una nuova avventura, un percorso importante e delicato che la vedrà crescere più in fretta di quanto io sia pronta, un percorso che richiederà impegno, fiducia e rassicurazione.

Settembre sarà anche il mese in cui, subito dopo l’inizio della scuola, festeggeremo il suo compleanno per spegnere le sue prime 6 candeline, e lei già non vede l’ora!
Come per la maggior parte dei bambini, anche per lei, la festa di compleanno è sempre stato un giorno super importante, un giorno che crea attesa, aspettative ed emozione.

Dell’argomento ne parlavo proprio qualche giorno fa con la mia amica psicologa… Organizzare una festa, scegliere i dettagli, escogitare una sorpresa, è qualcosa che smuove emozioni forti, soprattutto se si ha un legame particolare con il festeggiato o la festeggiata!
Certo, nel festeggiare un compleanno, l’età di festeggiato e degli invitati ha la sua rilevanza e, per diversi motivi, le feste dei bambini sono molto differenti da quelle degli adulti! Accontentare pienamente un adulto è molto più complicato, come convincerlo ad accettare quell’anno in più che invece i bambini vivono quasi come una conquista e un momento per sentirsi e farsi più grandi e coraggiosi.

Non vi è solo una differenza d’età e prospettive ma anche di decorazioni, dettaglio da considerare quando si inizia a dar vita ad una festa.
Se il target di riferimento per la realizzazione di un evento sono i bambini, ci si diverte tanto sia organizzando l’evento che partecipandovi.
Il 2017 ci ha riservato una festa di compleanno importante nella versione adult…ricordate i 60 anni del mio papà!? E’ stata una bellissima festa, semplice ma speciale. Poi c’è stata la festa per il primo compleanno di Zoe e ora devo concentrarmi sulla festa di Nicole, che come ogni anno ha già pronta una lunga lista di richieste!
I bambini infatti, sono un pozzo di vitalità, passarci del tempo insieme può risvegliare sentimenti molto positivi ed anche osservarli sperimentare nuove attività e condividere interessi. Sono un fermentare continuo di desideri che personalmente, quando posso, provo di assecondare.

La mia amica psicologa mi ha fatto notare che, soprattutto in età scolare e pre scolare, i bambini iniziano a sviluppare un vivo interesse per diversi personaggi dei cartoni animati che per lungo tempo terranno come punto di riferimento e come figure a cui ispirarsi per giocare in compagnia, da soli e, delle volte, anche per fronteggiare paure e fantasmi, frutto della loro sempre fresca immaginazione.
Quando si decide di preparare una festa per bambini, che sia a tema o di compleanno, ci si può davvero sbizzarrire e prendere spunto da ciò che li attrae e li fa star bene, per poi sviluppare un’idea di festa soddisfacente e a misura loro.

Se non si sa bene da dove partire, si può iniziare dando un’occhiata su web e spulciando le tante pagine interessanti. È possibile consultare i negozi online dai quali si può trarre suggerimento ed anche ordinare prodotti adatti ad ogni tipo di festa…io lo faccio ogni anno! :D
Cogliere di sorpresa i bambini richiede, più di ogni altra cosa, tanto buon umore ed è proprio questo entusiasmo che poi trasmetteremo ai nostri figli che ci ricambieranno con sorrisoni e allegria infinita.

In ogni caso, prima di scegliere qualsiasi genere di leccornia, è bene definire il tipo di festa che si vuole organizzare.
Che sia una festa di compleanno o una festa a tema, pensare agli addobbi è quasi d’obbligo.
Quando si parla di decorazioni di feste per bambini con le immagini dei più classici cartoni animati come La Bella e la bestia, Re Leone, Superman, ma anche dei più recenti come Peppa pig, Minions, Alla Ricerca di Dory, se ne possono trovare con facilità…oppure ci si può sempre improvvisare nel fai da te, come spesso faccio io!

Per il minimo impegno, la scelta di utilizzare stoviglie a tema per abbellire i tavoli, o festoni e palloncini per arricchire muri e finestre, conquisterà sicuramente tutti i bambini che si sentiranno catapultati totalmente nel mondo dei loro personaggi preferiti.

Negli ultimi anni inoltre, va molto di moda il photoboot, un accessorio capace di suscitare ilarità anche tra i bambini. E’ un’idea nuova e davvero divertente, soprattutto per i bambini più grandicelli, che riescono ad indossare con disinvoltura mascherine a tema e a strappar sorrisi agli adulti, i quali poi si occuperanno di aggiungere questi attimi d’allegria alle foto-ricordo più care.

C’è da stare vigili ed allegri quando si ri-crea per i bambini: di spunti se ne possono trovare molti, di alternative altrettanto, scegliere quella più consona è compito dell’adulto che conosce sogni e gusti dei propri bambini, capaci di trasmettere il loro mondo d’emozioni. Non si può che ricambiare regalando loro una festa strapiena di colori, gioie e sapori.

Io credo di avere le idee chiare su come dovrà essere la festa che Nicole vorrebbe. Ora non mi resta che riordinare le idee e mettermi al lavoro… Stay tuned!!!!

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>