Fashion con qualche chilo in più

Essere alta e magra sarebbe il desiderio di chiunque e la scelta di cosa indossare sarebbe un gioco da ragazzi ma credetemi di donne perfette ce ne sono davvero poche e tutte abbiamo bisogno di qualche piccolo segreto per valorizzare il nostro corpo; se poi abbiamo anche qualche chilo di troppo il dubbio di come vestirsi è più che ammesso.
Io sarò anche giustificata perché ho partorito da poco ma le forme più pienotte della mia bella panciotta continuano a fare capolino sotto ogni cosa!
Se siete in gravidanza e vi siete perse il post dei consigli su come vestirsi in gravidanza, lo potete ritrovare qui…se invece avete qualche chilo di troppo senza essere incinta, oggi do qualche consiglio di stile anche a voi! ;)

new1-397660_0x440

D’accordo seguire le ultime tendenze moda, va bene acquistare i capi di abbigliamento must have di stagione e passi pure scegliere e sfoggiare gli accessori più belli del momento, ma se tutto questo non rende giustizia al vostro corpo, forse è il caso di fermarsi un attimo e capire quali sono i capi di abbigliamento che vi stanno meglio, quelli che slanciano maggiormente la silhouette e soprattutto come abbinarli tra loro.

Intanto facciamoci un piccolo esame di coscienza: i chili di troppo sono 3/4 o 13/14?
Non ha senso indossare gli shorts di pelle se poi le cosce sembrano più grosse di quanto lo siano in realtà e nemmeno infilarsi per forza un pantalone ultra aderente con una t-shirt cortissima se questo mette in mostra ogni singolo difetto! Vediamo allora insieme quali sono i trucchi per sembrare più magra…

Partiamo proprio dalla base, quindi dalla biancheria intima. Sembrerà una stupidaggine ma una scelta sbagliata alla base peggiorerà il risultato finale. Secondo me l’intimo senza cuciture è il migliore perché evita di strizzare laddove c’è qualche rotondità; l’importante è fare attenzione alla taglia, perché non ha senso acquistare qualcosa di troppo stretto o che segna troppo. Quando scegliete provate l’effetto finale con un pantalone o una t-shirt…e nel caso di abiti scivolati o aderenti puntate sull’intimo contenitivo. ;)

Quando scegliete un capo di abbigliamento, che sia un pantalone o una t-shirt o qualsiasi altra cosa, scegliete la taglia giusta! Che scoperta mi direte…eppure molte acquistano una taglia in meno solo per dire che stanno indossando una small, quando invece dovrebbero indossare una medium o più! Non scegliete taglie XXL a priori, provate ogni capo e valutate quale taglia vi sta meglio.
Se avete le caviglie strette ed il bacino largo, scegliete un pantalone stretto che arrivi alla caviglia ed abbinateci una maxi blusa che arrivi almeno sotto al sedere. In questo modo slancerete la figura e potrete scegliere se indossare una scarpa flat o con tacco. In questo caso sono perfette anche le gonne leggermente svasate e con la vita alta!
Se invece siete alte e pienotte optate per un pantalone largo a palazzo e a vita alta, da indossare con una scarpa alta. Se siete piccoline meglio un taglio a sigaretta.
Creare un buon equilibrio nella zona delle gambe infatti è la mossa vincente ed un pantalone svasato vi aiuterà.
In generale se avete qualche chilo di troppo evitate di indossare vestiti esageratamente più ampi perché vi faranno apparire ancor più rotonde. Piuttosto giocate sui volumi, mettendo in rilievo i vostri punti forti!

Anche la scelta dei colori non è da sottovalutare e come tutte sappiamo il nero snellisce, su questo non si discute, così come lo fanno anche altri colori scuri. Se scegliete un jeans, preferite quelli con il lavaggio più dark lasciando perdere quelli più chiari. Scegliete un blazer maschile nero e morbido, da indossare aperto sovrapposto ad una blusa o una t-shirt con scollo a V. Se amate molto i colori limitatevi a delle micro fantasie o alle tinte unite. Vestirsi completamente di nero può valorizzare, ma esiste una linea sottile tra sembrare chic e sembrare cupe quindi il mio consiglio è quello di optare per un total look nero aggiungendo un pizzico di colore nella camicia, nelle scarpe, nella borsa o con un rossetto!

Le scollature valorizzano il corpo di una donna, soprattutto se il seno è il punto di forza. Meglio scegliere però quelle verticali perché quelle a barca o comunque orizzontali otticamente rendono spalle e busto ancor più larghi. Per lo stesso principio vi consiglio di scegliere sempre dettagli verticali piuttosto che orizzontali. Il gessato, le pieghe e le cerniere verticali inducono l’occhio a seguire un movimento verticale anziché orizzontale, il che aiuta a creare un’illusione ottica di maggiore magrezza. Evitate le righe orizzontali e le decorazioni in fila.

Infine, tra i segreti su come vestirsi per sembrare più magre, vi suggerisco di scegliere il più possibile delle scarpe con tacco. Con questo non voglio dire che dovete calzare tutti i giorni delle altezza stratosferiche anche perché spesso renderanno molto più volgare ed imponente il vostro fisico, piuttosto qualcosa che vi aiuti a recuperare qualche centimetro in più slanciando la figura! Evitate tutte le scarpe con il cinturino alla caviglia perché creano una riga orizzontale sul piede che taglia la gamba e la fa sembrare più corta.
Provate inoltre ad indossare scarpe simili al colore delle gambe, in modo da farle sembrare più slanciate! ;)

Ecco alcuni look curvy che trovo davvero interessanti e di spunto e se avete voglia guardatevi il blog di Kristine, una ragazza curvy molto molto fashion www.trendycurvy.com ;)

curvy_fashion_chili_troppo_donna_moda_consigli_stile_momeme

Related posts:

Bookmark the permalink.

4 Comments

  1. Un’altro post davvero utile! Brava Sara, ottimi consigli!

  2. Ottimi consigli!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>