Imparare l’inglese…cantando e usando il tablet!

I nostri bambini sono nati tecnologici; sul loro documento di identità dovrebbe essere riportata la dicitura “segni particolari: nato tecnologico”
Che la cosa ci piaccia oppure no, questo è un dato di fatto; bambini e tecnologia vanno di pari passo. I bambini di oggi sono nati in un’era in cui la tecnologia è normale, per loro è normale vedere i genitori leggere le news sullo smartphone come per noi lo era vederli leggere un quotidiano!
Loro a differenza di noi in questa realtà ci sono nati, noi ci siamo arrivati un passo alla volta e magari leggendo anche qualche libretto delle istruzioni! Loro invece sembrano “nati imparati” infatti non è raro vedere bambini piccolissimi che sanno già come sbloccare la tastiera di uno smartphone o sfogliare le foto della galleria immagini, e nessuno glielo ha insegnato! Hanno appreso osservando, per loro fa parte della normalità e in fondo credo che per loro sia meno entusiasmante di quanto non lo sia per noi, perché pensandoci bene, la tecnologia simile a quella di oggi è arrivata che noi eravamo già grandini quindi l’abbiamo sentita tutta l’euforia della novità! Loro ci sono nati.

Bambini_tecnologici_imparare_inglese_app_youtube_giochi_canzoni_tablet_jolly_baby_club_momeme

Anche Nicole è una “nata tecnologica” e anche lei spesso gioca con il tablet. Ci sono infatti un sacco di app dedicate ai bambini, e arriviate puro il naso e gridate all’orrore, ma alcune sono pure istruttive! Imparare l’inglese per esempio è diventato un vero e proprio gioco perché messo li con colori, animazioni e canzoncine, è davvero divertente!

Sfruttare la tecnologia per far imparare loro le lingue straniere, credo sia davvero un’idea intelligente e uno degli ultimi canali Youtube che ho conosciuto e che preferisco è Jolly Baby Club che offre video con canzoni per bambini per cantare e imparare le lingue straniere a partire dai 2 anni.
In quell’età in cui il tempo d’attenzione è minimo, in cui si stancano in fretta e in cui magari anche un lungo viaggio in macchina o un volo in aereo potrebbe diventare un incubo, questo canale è il giusto intrattenimento.
I piccoli spettatori vengono accompagnati attraverso tutte le storie da quattro personaggi: David, Emma, il piccolo Noah e il divertentissimo cane Sir James. Nei video ci sono canzoncine già conosciute come “Twnkle, twinkle, little star”, “The wheels on the bus”, oppure “Old MacDonald had a farm” (“Nella vecchia fattoria”) che vengono presentate in una nuova veste in 2D e 3D. I video sono adatti a bambini dai 2 ai 4 anni e ogni venerdì viene caricato un nuovo video sul canale.

E per far sì che i bimbi abbiano intrattenimento per più tempo, ci sono diverse compilation. In queste compilation si susseguono le canzoncine anche fino a un’ora di tempo e sempre con i loro amati personaggi David, Emma, Noah e Sir James. I genitori devono solo premere Play una volta all’inizio e possono star certi che i loro bambini passeranno quel tempo divertendosi e non vedranno cose che non sono adatte per la loro età.
I video delle canzoncine non solo intrattengono i piccoli, ma favoriscono lo sviluppo della loro memoria e giocando li introducono a nuovi posti e nuove lingue. Presto infatti Jolly Baby Club, oltre alla lingua inglese, presenterà le canzoncine anche in tedesco, spagnolo, portoghese o giapponese. I nuovi video sono già in cantiere.

Come in ogni cosa c’è sempre una differenza abissale tra uso e abuso e io credo che l’uso corretto sia la scelta migliore. Proibire la tecnologia sarebbe come farla diventare l’oggetto assoluto del desiderio! Pensiamoci!

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>