Arredare e organizzare la stanza dei bambini

Non avevate perso la speranza vero?
Ve lo avevo promesso che ne avremmo parlato ma mi ero presa un po’ di tempo perché anch’io avrei voluto rinnovare alcune cosette nella cameretta di Nicole e aspettavo per mostrarvi qualche foto. In realtà tra una cosa e l’altra non sono ancora riuscita a fare nulla. Oggi però ne parliamo insieme.

Come arredare e organizzare la cameretta dei bambini non è un argomento nuovo, infatti anche prima della nascita di Zoe vi avevo parlato di alcune soluzioni che avevo adottato per preparare il suo nido. Oggi però parliamo delle camerette dei più grandi…dai 3 anni in su per intenderci!

cameretta_bambini_gioco_divertimento_consigli_idee_ordine_momeme

Le stanze dei bambini, a differenza delle nostre, sono e devono essere in continua evoluzione. Le nostre cambiano perché magari ci stufiamo di vederle così, quelle dei bambini cambiano perché cambiano loro e cambiano le loro esigenze. Togliamoci quindi dalla testa che una soluzione sia per sempre. Loro crescono e cambiano alla velocità della luce e la loro stanza deve seguire questa evoluzione in parallelo. E’ giusto che sia così. Volendo fare un esempio, è come se pensassimo di comprare una sola giacca per i nostri bambini, pretendendo che la possano utilizzare da 2 a 15 anni. Qualunque taglia andremo a scegliere sarà sempre temporanea; potremmo fare un risvoltino nelle maniche se è un po’ abbondante o temporeggiare fino all’anno successivo se è un po’ stretta ma non potremmo certo utilizzarla all’infinito…e secondo me per la stanza dei bambini il problema è molto simile. Gli spazi e gli usi che ne faranno a 3 anni sono ben diversi da quelli di cui avranno bisogno a 10. Ecco perché secondo me quando si decide di arredare una cameretta per loro, è necessario partire da questa considerazione.

Se non si hanno vincoli inequivocabili di spazio, personalmente eviterei di scegliere quelle camerette a blocco, magari già predisposte con armadio a 6 ante, scrivania e letto ad una piazza e mezza. Se il bambino ha 3/4 la scrivania è inutile e toglie solo spazio, idem il letto così grande. A quell’età la cosa più importante nella loro stanza è un gran tappeto e tanto spazio per giocare. Stop. Anche l’armadio per loro diventa un ingombro inutile (non per noi mamme ovviamente perché chi più ne ha più ne metta, io metterei armadi ovunque e sono certa che li riempirei tutti, giuro).
Quindi a meno che non si hanno problemi di spazio o di camere singole per più bambini, io eviterei questo tipo di soluzione. Nel caso però, in cui questa fosse per voi la soluzione migliore, il mio consigliom “inappellabile” sta nella scelta del colore. Lasciate perdere il giallo, l’arancio, il viola, il blu, il verde ecc ecc. Dopo 2,3,4,5 anni che i vostri bambini vedranno quel colore (e voi con loro) arriverete ad odiarlo, è un dato di fatto. Scegliete il bianco o il legno chiarissimo. Questo vi permetterà di “rivoluzionare” anche una stanza apparentemente statica ed irrivoluzionabile come quella! ;) Basterà cambiare colore alle pareti, cambiare il copriletto, le cornici, i quadri, le tende e credetemi, cambierà totalmente e avrete l’impressione di avere cambiato completamente stanza. In questo modo con una spesa minima potete garantire a vostro figlio una stanza sempre rinnovata ed in linea anche con i suoi gusti, perché in fondo la stanza del bambino sarà il suo regno, ed è importantissimo coinvolgerlo nella scelta. Scordiamoci di fare la cameretta solo come piace a noi; pensiamo invece a come piace a loro. ;)

cameretta_bambini_stanza_salvaspazio_colore_bianco_grigio_neutro

MA PIU’ SENZA:

Tappeto: Come vi dicevo prima, l’elemento chiave in una stanza per bambini è un grande tappeto. Loro amano giocare per terra e oltre ad evitare che siano a contatto diretto con il pavimento freddo (a meno che non abbiate il riscaldamento a pavimento), un tappeto rende comunque l’ambiente molto più accogliente.

Contenitori e cassetti: Cesti e contenitori di varie misure e con coperchio sono indispensabile per riporre i giocattoli che in genere tendono a moltiplicarsi con il passare dei mesi. I cassetti sono un’altro elemento chiave, quando i bimbi sono piccoli servono per i giochi, ma successivamente serviranno per dividere la biancheria e i vari vestiti.

Mensole e libreria: Se c’è anche solo un piccolo spaziato, io metterei una libreria, piccola e a misura di bimbo. Anche le mensole sono molto utili e sono perfette per sistemare pupazzi, carillon e perché no, anche i primi libretti se non c’è lo spazio per una libreria, oltre a completare l’ambiente offrendo tocchi di colore e quindi di allegria.

cameretta_bambini_stanza_libreria_libri_conoscere_leggere

PERCHE’ NO:

Tenda nascondiglio: I bambini adorano avere piccoli nascondigli e rifugi segreti. Creare per loro una piccola tenda sarà davvero un regalo apprezzato e le soluzioni sono molteplici, economiche, handmade e di design. Anche Nicole ne ha una da quando era piccola e quella che credevo fosse una voglia del momento, in realtà si è rivelata un’ottima idea nel tempo; se prima amava giocarci all’interno e nascondersi, ora è diventata la Barbie City dove “stoccare” camper, moto, motoscafo, macchina, abbigliamento, accessori e tutte le amiche Barbie che non trovano posto nella casetta ;)
Se vi piace l’idea potremmo anche approfondire l’argomento in un prossimo post, con idee originali per creare un angolino nascosto per i nostri bambini… ;)

cameretta_bambini_tenda_nascondiglio_design

ANCHE NO:

Si tratta della loro stanza quindi assolutamente vietato infilarci anche i nostri oggetti, se non relegati in un angolino dell’armadio (sempre e solo che si tratti del famoso 6 ante di cui parlavo prima) ;)
Un consiglio che mi sento di darvi, indipendentemente che decidiate di scegliere un arredamento di design o low cost, è questo: pochi pezzi per volta e modulabili. Io per esempio ho scelto alcune librerie della serie Kallax di Ikea, rigorosamente bianche. Ce ne sono di diverse misure, sono intercambiabili e modulabili con altri pezzi e non per ultimo sono economiche. Se anche a voi piacciono i dettagli che fanno la differenza, puntate sui complementi e sugli oggetti di design per dare alla stanza un tocco unico e inconfondibile. Da Maison du Monde per esempio si trovano sempre complementi carinissimi ma fossi in voi darei un’occhiata anche su Etsy dove si trovano tantissime casette handmade ;)

Ho selezionato alcune idee dal web che mi piacciono tantissimo e voglio condividere con voi perché sono certa che potranno esservi di spunto per le camerette dei vostri bambini.

cameretta_bambini_idee_soluzioni_salvaspazio

 

Related posts:

Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. Anche io ho comprato una tenda!!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>