Amica lavatrice…dal primo giorno di vita

Le cose da fare in una casa sono tantissime ed infinite, per fortuna ci sono aiuti ai quali non potrei rinunciare!
Al primo posto metterei il Bimby! Ormai mi conoscete e sapete bene che sono una frana in cucina e il Bimby per me è sempre un’ancora di salvezza!
Al secondo posto metterei la lavastoviglie. Irrinunciabile soprattutto quando si hanno amici a cena!
Al terzo posto la lavatrice! Fantastica e indispensabile, sono stata senza di lei qualche giorno per un guasto ed è stato un delirio!!!!!
Io in lavatrice ci lavo tutto. Ma tutto tutto…a volte anche le scarpe e i tappeti (ecco perché si era guastata) :( :)

Consigli su come lavare i vestiti del neonato momeme

Ogni capo ovviamente necessita di un lavaggio specifico e benché io non sia proprio una maga del bucato, sto cercando di farmi un buon portfolio :D
Dopo tanti danni sono diventata bravina nel bucato dei delicati e dei neonati. Effettivamente è troppo tardi per me per quello dei neonati…ma non si sa mai!
Oggi quindi vi do qualche dritta su come lavare i vestiti del neonato, magari voi siete ancora alle prese con pargoletti piccini! :)

I capi dei bambini piccoli necessitano di qualche attenzione in più rispetto al normale bucato, anche per rispettare la loro pelle delicata e per contrastare l’azione dei batteri.

All’inizio
Fino circa all’anno di età sarebbe bene lavare i loro capi separatamente da quelli del resto della famiglia, prestando attenzione a non lasciare i panni sporchi troppo a lungo nel cesto della biancheria dove si formano un’infinità di germi e batteri.

E’ importante anche scegliere i prodotti giusti perché un detersivo sbagliato può essere complice di dermatiti e allergie per la pelle delicatissima dei neonati. E’ quindi importante non solo differenziare il bucato dei piccoli ma anche usare un detersivo ipoallergenico, senza conservanti né coloranti e allo stesso tempo valido per togliere anche le macchie più ostinate e specifico per igienizzare in profondità. Non è infatti importante lavare a 90° (come facevo io) perché un detersivo giusto garantisce al bambino biancheria non solo pulita ma perfettamente disinfettata anche a basse temperature.

Attenzione
Con i neonati non è affatto infrequente trovarsi body e tutine sporchi di cacca e pipì. Per evitare che i capi rimangano alonati bisogna agire in fretta, prima che i vestiti macchiati si secchino e versando il detersivo direttamente sulla parte interessata prima di metterli in lavatrice.

Poppate, svezzamento, frutta e merende ci regalano sempre macchie esagerate e per toglierle completamente da bavaglini e magliette (e anche dai nostri vestiti) bisogna sciacquare subito in acqua fredda con qualche goccia di aceto bianco e poi lavare.

L’acqua fredda ho scoperto essere davvero un’ottima soluzione per tantissime macchie ma prima di capirlo non vi dico la serie infinita di danni che ho causato e l’infinità di sfumature cromatiche che sono uscite dalla mia lavatrice! :)
Ora corro a stendere…la lavatrice ha finito il suo lavoro! ;)
Buona giornata!!!

Related posts:

Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>